Nov

06

2013

Status:  Open
CATEGORIA:  What’s new


Toglieteci tutto, sesso incluso, ma non il buon caffè del mattino. Sembra siano in molti a pensarla così, almeno secondo il recente sondaggio condotto dalla catena Le Méridien che ha chiesto a oltre 7 mila ospiti dei suoi hotel fra Cina, India, Emirati Arabi e Stati Uniti, a cosa non potrebbero mai rinunciare al proprio risveglio. Ebbene, secondo questo studio, pubblicato lo scorso settembre, il caffè batte nettamente anche il sesso mattutino come “sveglia ideale” per oltre il 53% degli intervistati.


E se per noi italiani, popolo di caffeinomani per eccellenza, il dato può non sembrare così rilevante, stupirà invece apprendere che oltre i tre quarti degli intervistati (78%) sarebbe disposto a rinunciare all’alcool, ai social media o addirittura sopportare un anno intero di astinenza dal sesso coniugale, piuttosto che doversi liberare dal vizio del caffè per lo stesso lasso di tempo.


I risultati dello studio per certi versi fanno un po’ sorridere ma sono ugualmente significativi: il 16% dei viaggiatori abituali intervistati da Le Méridien afferma di non essere in grado di parlare con altre persone senza assumere la dose di caffeina quotidiana, mentre l'81% dichiara di averne bisogno per resistere alle lunghe riunioni. Il 28% delle persone si sente meno creativo senza la propria bevanda preferita e un altro 22%, addirittura, non sarebbe fisicamente in grado di strisciare fuori dal letto senza una tazzina di caffè.

 

Ma la vera notizia, quella che dovrebbe davvero interessare a tutti coloro che lavorano nel settore dell’ospitalità, è che la propria clientela internazionale ha una scala di bisogni ben definita, che privilegia alla connessione Internet, alla TV in camera, alla presenza di un super accessoriato frigo bar, la possibilità di poter gustare un buon caffè anche lontano da casa. Una tazzina calda e fumante dall’aroma intenso e profumato che, sia ben chiaro, non ha niente a che vedere con i liofilizzati corredati da bollitore che spesso troviamo nella nostra stanza d’albergo.

 

E non è un caso che, facendo tesoro di quanto messo in luce dall’indagine, Le Méridien stia per attivare più di 100 Master per barista nei suoi hotel in tutto il mondo come parte dell'iniziativa per contribuire in maniera tangibile alla crescente richiesta di una cultura del caffè di qualità.



BLOG TAGS:  Fuori casaCuriositàCaffeina
COMMENTI:  0

Aggiungi un commento

I campi contrassegnati da * sono obbligatori.


Nome *
Cognome:
E-mail *
Commento *
 


© 2011 Sevengrams S.r.l.Tutti i diritti riservati   info@7gr.it - Termini e condizioni - Condizioni generali di vendita -  Privacy -   Credits
PI 06201720965 - Iscr. C.C.I.A.A. Milano - REA Nr. 1876293 - Capitale sociale 110.000,00 Euro (I.v.)